Natale 2017 e Capodanno 2018 a Riccione

riccione natale 2017Tutti pronti a sfilare sull’Ice Carpet di Riccione? Un lungo tappeto bianco collegherà fra di loro i vari punti del centro di Riccione. E compiere due passi sull’Ice Carpet vi farà sentire una celebrità al pari dei divi del cinema che scendono sul red carpet dei festival.

Tutto questo accadrà per feste natalizie, dal 2 dicembre, quando saranno accese le luci, fino all’Epifania. Per creare l’atmosfera natalizia, Riccione si è affidata quest’anno al genio di Aldo Drudi, conosciuto come disegnatore dei caschi di Valentino Rossi, narratore dei miti della terra dei piloti. Per l’ultima edizione del Gran Premio di Motogp, ha trasformato il circuito di Misano Adriatico, intitolato a Marco Simoncelli, in un capolavoro di linee e colori. In occasione delle feste di Natale e Capodanno,  le curve e i tracciati dove far correre la sua creatività saranno i viali di Riccione, la pista di ghiaccio e il tappeto bianco che ricoprirà il centro città, ad interpretare la sua anima glamour.

C’è una frase di Pier Vittorio Tondelli che ha fatto da guida al progetto: “Tutto è riversato in una dimensione scenografica in cui anche i vecchi pini marittimi che costeggiano il viale sembrano elementi di una quinta prospettica, essi stessi addobbi di un grande negozio in cui si eseguono ritratti, si passeggia, sfrecciano i tandem e i risciò fra i tavoli in cui si beve un caffè in ghiaccio o si gusta un gelato. L’effetto è straordinario”.

L’effetto sarà ancora più straordinario con gli allestimenti natalizi pensati da Drudi: “i vecchi pini marittimi” citati da Tondelli verranno abbracciati da un bosco di piante e alberi, la “quinta prospettica” sarà un cielo di nastri illuminati.

Un Natale al …color bianco

Quindi il bianco è l’elemento dominante di questo Natale a Riccione, dall’allestimento originale che segnerà viale Ceccarini e i principali assi commerciali alle luci, dall’animazione alle scenografie. Tutti i quartieri saranno caratterizzati da questo tratto unico e Riccione Paese e i Giardini dell’Alba saranno i portali di ingresso all’Ice Carpet.

Aldo Drudi ha firmato anche il manifesto del Natale a Riccione.  Una spettacolare illustrazione in movimento, dal segno moderno, ma con lo sguardo rivolto al passato favoloso, orchestrando con grazia, eleganza e fantasia le suggestioni del Natale rivierasco, l’immaginario cinematografico di Federico Fellini, i tratti leggendari di René Gruau, e lo stile inconfondibile dei manifesti di Marcello Dudovich, forse la maggiore personalità espressa dall’arte cartellonistica italiana.

Nella ondeggiante e formosa donna al cento del manifesto (succinto, abitino rosso, il vitino stretto, i lunghi guanti in velluto nero, i piedini affusolati come pattini da ghiaccio) è riconoscibile la cantante e attrice francese Magali Noël, l’indimenticabile Gradisca di Amarcord. La Gradisca rivisitata da Riccione è bellissima, emancipata, protetta dal basco e da un’avvolgente ciniglia, e passeggia, divertita, svagata, lungo il carpet, finché scivola sul ghiaccio. Un’immagine di leggerezza ed eleganza. Così vuole essere Riccione fra Natale e Capodanno.

Quante sorprese sotto l’albero!

L’albero di Natale tornerà di nuovo protagonista sul ponte del portocanale e l’8 dicembre sarà al centro di un grande spettacolo di luci e musica a cui parteciperà anche la Saviolina, eccezionalmente ormeggiata sotto il “grande abete”, mentre la pista di ghiaccio si sposta in viale Dante, nel tratto da viale Ceccarini al Palazzo del turismo, ad unire il tappeto bianco e l’arena degli spettacoli.

Le casette tipiche natalizie, che ospitano le proposte per lo shopping, saranno progettate con una forma-immagine riconducibile alla specificità della città, al design balneare, realizzate in legno con un rimando all’antica tradizione delle cabine da spiaggia.

Novità anche per la Casa di Babbo Natale, meta privilegiata delle famiglie con bambini: diventerà una casa sull’albero nella Piazzetta del Faro, uno spazio fiabesco da cui osservare lo spettacolo del Natale e in cui i bambini potranno consegnare la letterina con i loro desideri.

E la musica e gli artisti di Radio Deejay

La colonna sonora dell’ Ice Carpet natalizio di Riccione è assicurata da Radio Deejay. Come già abbiamo anticipato, dal 9 dicembre e fino al 6 gennaio Deejay On Stage si trasforma in Deejay On Ice: incontri, musica, djset, animazione e il coinvolgimento del dream team della radio, per un palinsesto di appuntamenti unico che ci farà rivivere le emozioni e il divertimento della grande festa d’agosto.

Ogni sabato pomeriggio, a partire dalle 17.00, per tutto il periodo delle festività natalizie, il palco in Piazzale Ceccarini ospiterà uno spettacolo diverso a cui si aggiungeranno due special event, la Deejay Night del 31 dicembre e i festeggiamenti per l’inizio del nuovo anno il 1° gennaio, un lungo e articolato palinsesto di eventi che sarà il cuore pulsante del villaggio natalizio di Riccione.

E poi teatro, cinema, conferenze e incontri, intrattenimento per i più piccini .

C’è anche il Black Carpet

Riccione Ice Carpet avrà una “dark side” in viale Gramsci: The Black Carpet. Qui, attraverso un portale total black, si entrerà in una zona dark che fa da controcanto alla classicità del Natale, dove regna il colore nero e l’interpretazione dell’anima pop e di tendenza di Riccione, con dance floor e atmosfera clubbing.