Le giornate del cinema di Riccione

L’evento ufficiale è in programma dal 2 al 5 luglio ma la scorpacciata estiva di cinema comincia già il 27 giugno con la proiezione nell’Arena di piazzale Ceccarini del film Una giusta causa di Mimi Lerder e, nello stesso luogo, con un incontro con Isabella Ferrari, per la rassegna Cine@Donna.

Cinè, le Giornate estive del cinema a Riccione, nate come momento di incontro professionale fra addetti ai lavori, ha assunto negli anni una connotazione sempre più festivaliera, regalando al grande pubblico la possibilità di vedere film, assaporare anteprime e incontrare i protagonisti del grande schermo.

E anche questa nona edizione, che si snoda fra il Palacongressi e l’Arena di piazzale Ceccarini, non tradisce le attese.

Partiamo dalle anteprime. Il 2 luglio sarà proposto Yesterday, una commedia diretta da Dany Boyle, in cui nessuno si ricorda dei Beatles, tranne un giovane cantautore di nome Jack. Il 3 luglio sarà invece proiettato Non succede… Ma se succede diretto da Jonathan Levine con Seth Rogen e Charlize Theron.

Le anteprime proseguono il 4 luglio con Chi l’ha scritto? Il misteri di Herny Pick, diretto da Rémi Bezançon con: Fabrice Luchini, e Camille Cottin. Nella stessa serata anche La partita, opera prima di Francesco Carnasecchi con Francesco Pannofino.

Fra le anteprime anche The Rider, già presentato a Cannes, e Kursk, l’ultimo film di Thomas Vinterberg.

Non mancheranno gli ospiti del grande cinema italiano, si comincia martedì 2 luglio con Alessandro Roja, che assieme al regista Alberto Rizzi, introdurrà Si muore solo da vivi.

Mercoledì 3 luglio sarà la volta di Ilenia Pastorelli e Serena Rossi che con la regista Michela Andreozzi presenteranno Brave Ragazze, una commedia “bigodini e pistole”- come l’ha definita la regista – ambientata negli anni Ottanta, ispirata a una storia vera.

Arriverà a Riccione anche Alessandro Siani, per presentare Il giorno più bello del mondo, in programma nelle sale italiane dal prossimo 31 ottobre.

L’elenco degli ospiti illustri è lungo: sono attesi a Riccione anche Fausto Brizzi, che presenterà Se mi vuoi bene, tratto dal suo omonimo bestseller, con Claudio Bisio nei panni di un avvocato pasticcione e depresso che vuole fare del bene alle persone che ama ma finisce col complicargli la vita.

Roberto Lipari introdurrà Tuttoapposto, il suo debutto come regista, storia di uno studente universitario che frequenta un ateneo in cui i docenti vendono gli esami e gli unici a essere assunti sono amici e parenti; Donato Carrisi che sarà protagonista, con Piera Detassis, di un incontro aperto al pubblico in cui racconterà il processo d’adattamento dal libro al film de L’uomo del Labirinto, atteso in sala a fine anno. Arriveranno a Ciné anche i componenti della band Lo Stato Sociale, per presentare il documentario La piazza della mia città – Lo stato sociale, che ne racconterà gli esordi e il successo.

Oltre ai numerosi eventi offerti al pubblico sono la denominazione CineMax, il programma di Cinè comprende anche CineCamp, con proiezioni e laboratori per i giovanissimi under 16.

Tra le numerose proiezioni c’è attesa per il tv movie Rai I ragazzi dello Zecchino d’Oro: ambientato nella Bologna degli anni ’60, racconta la storia di Mimmo, 9 anni, bimbo vivace e poco incline allo studio ma con un talento per la musica.

Un provino lo porterà a fare parte di un coro, destinato a entrare nella storia e diventare il Piccolo Coro dell’Antoniano.

Per la gioia dei più piccoli saranno proiettai molti film dedicato a bambini e ragazzi fra cui Toy Story4, il quarto episodio della saga di Woody e dei suoi amici giocattoli.

I ragazzi avranno l’occasione di incontrare, martedì 2 luglio, Serena Rossi. La poliedrica attrice, molto amata dai più piccoli per aver prestato la voce a Anna, la vivace sorella minore della principessa Elsa del film Frozen, sarà a Riccione per presentare il suo nuovo film da protagonista: Brave Ragazze di Michela Andreozzi.